Bonardi Giangiuseppe, La musica è tempo-spazio vissuto e oggettivo

  • Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Qualsiasi evento musicale esiste in virtù della presenza di due dimensioni che lo determinano:

  • il tempo d’esecuzione;
  • lo spazio d’esplicazione.
 
La versione integrale del contributo è ora pubblicato in: Meditazioni epistemologiche in musicoterapia.
https://img.ibs.it/images/9788826443027_0_0_300_80.png
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

MiA, Musicoterapie in Ascolto

http://musicoterapieinascolto.com/

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.