Ciao Simona, “fantasticamente abile”

  • Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Con profondo dispiacere ho appreso che, il 4 luglio, a causa di un incidente motociclistico, Simona Neri, Collega e Collaboratrice, ci ha lasciato.
Simona ci ha lasciato fisicamente ma il suo spirito e i valori in cui ha sempre creduto sono tuttora presenti negli scritti pubblicati in MiA, Musicoterapie in Ascolto.
La centralità della persona, l’ascolto di sé e dell’altro da sé, sono i valori cardine che traspaiono nei testi di Simona.
L’ascolto e la centralità della persona, appresi nel percorso formativo assisano, sono stati anche i valori ispiratori delle numerose iniziative professionali, musicoterapiche e artistiche, realizzate da Simona nel corso di questi anni.
“L’Officina S’Ermanno”, l’ultima “creatura di Simona”, è un chiaro esempio di che cosa si possa realizzare incarnando l’ascolto e credendo nel potenziale umano, trasformando la persona da “dis-abile” a “fantasticamente abile.
Grazie Simona
Giangiuseppe Bonardi
MiA
Musicoterapie in Ascolto
 
Simona Neri, scritti da leggere o ri-leggere

Neri Simona, Con il cuore in ascolto

Neri Simona, Elogio alla musico... tera... imperfezione

Neri Simona, Quando il cuore dirige la ragione perduta...

Neri Simona, Dalla musicoterapia al ciclone Ali Blu: storia di un strana avventura

Neri Simona, Ascoltando la musica ‘dolce e amara’ delle mie tonalità emotive

Neri Simona, In ascolto dell’anima e del cuore

Neri Simona, In ascolto di SIDEROS: la musica delle nostre emozioni

Neri Simona, Non mi sembrava vero ma Sara mi ha insegnato ad ascoltare... le mie emozioni