Limitrofi nel quotidiano

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Siamo sempre sereni e poi per farci piangere ci vuole grande impegno, non abbiamo rivali nel comprendere il senso delle parole finte che miste a quelle vere traducono spietate le verità sentite.

GIUSEPPINA DE MARTINO I LIMITROFI NEL QUOTIDIANO

Bando all’ipocrisia cessate ogni conflitto dovete pur comprendere che non si spiega tutto.

Ogni individuo è un seme piantato in tempi antichi e se trova concime raggiunge tante vite.   

Una sequoia un giorno si accorse di esser vista e quando la raggiunsero si nascose e rinacque.

Oggi non ho parole, alcune sono sole, altre son senza senso ma tante fanno a gara per renderti vivibile anche questa giornata.

Domani andremo al fiume voglio vedere il luccio che sbircia da quei sassi che restano di pietra quando tu li calpesti per poter sostenere il peso della vita.

La vita sostenuta dai sassi e dalle pietre ancora calpestate ricorda ai limitrofi che ci son sempre state.

Non guardare il paesaggio senza chiederti quando quella roccia è esistita forse era lì da sempre sei tu quello più giovane rispetta per amore ciò che è Siliceo ancora e fai battere il cuore per amore.

 

Giuseppina De Martino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.