La casa delle musicoterapie

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Come può essere la casa delle musicoterapie?
Interpretando un vecchio successo di Sergio Endrigo, la Collega Valeria Crescenzi ce ne dà un’idea.
Dopo aver ascoltato più volte questa interpretazione https://youtu.be/YyTmAM7FZRE, soffermandoci sulla musica e le parole del testo, possiamo convenire che la casa delle musicoterapie potrebbe essere:
  • ascoltante;
  • accogliente;
  • dolce;
  • delicata;
  • chiara;
  • semplice, ma non banale;
  • creativa e non scontata;
  • facilmente riconoscibile;
  • sincera;
  • un poco pazzerella;
  • divertente.
Giangiuseppe Bonardi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.