Di Sabbato Daniela, Montesilvano

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

... L’azzurro del cielo si confonde con l’azzurro del mare.

Guardo il mare e non vedo fine, vedo solo l’azzurro.

Soffia il vento, guardo in alto e non vedo più l’azzurro, è grigio,

è cupo, le nuvole corrono ma non lasciano spazio al sole!

Vorrei tendere una mano e cancellarle tutte, mandarle via, ma

non posso...

Guardo il mare e non vedo l’azzurro, è grigio, è cupo, le onde

vanno su e giù, sembrano bisonti impazziti.

Vorrei tendere una mano e fermarle. 

Ma non posso!

... Il grigio del cielo si confonde con il grigio del mare...

La loro pienezza e profondità mi spaventano; mi fanno sentire

piccola, tanto piccola da non esistere al loro confronto.

Il cielo e il mare si ribellano e nessuno può ostacolarli...

Ma io?

...

Daniela Di Sabbato