Mezzi

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
©Dizionario di musicoterapia a cura di Giangiuseppe Bonardi.  Voce pubblicata da MiA: Musicoterapie in Ascolto, il 15 maggio 2015
 
I mezzi sono gli “strumenti” utilizzati da un professionista per raggiungere le finalità della prassi adottata.
Se la finalità iniziale dell’intervento musicoterapico è quella di conoscere le sonorità, le canzoni e i brani musicali graditi dalla persona presa in carico, lo strumento utilizzato per trovare tali informazioni è il colloquio (con i familiari e/o le figure professioni che accudiscono la persona) e, in un secondo momento, un sistema informatizzato che consenta di ascoltare e di archiviare i “materiali” sonoro-musicali individuati.
Durante la fase di osservazione e dei trattamenti individuali e/o di gruppo, i protocolli, le schede di rilevazione, gli strumenti musicali didattici e professionali, le sonorità e/o le musiche gradite dalla persona (individuate durante il colloquio) gli elementi di arredo inseriti appositamente nell’ambiente musicoterapico, le relazioni, i progetti d’intervento, le restituzioni in équipe e/o con i genitori, gli incontri di supervisione sono gli strumenti utilizzati dal musicoterapista volto a raggiungere un efficace miglioramento comunicativo-relazionale delle persone coinvolte nel percorso musicoterapico preso in esame.
 
©Dizionario di musicoterapia a cura di Giangiuseppe Bonardi.  Voce pubblicata da MiA: Musicoterapie in Ascolto, il 15 maggio 2015