Emotiva, dimensione

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

©Dizionario di musicoterapia a cura di Giangiuseppe Bonardi.  Voce pubblicata da MiA: Musicoterapie in Ascolto, il 10 aprile 2015

La dimensione emotiva è formata dall’insieme dei contenuti emozionali che possono essere sollecitati dall’ascolto musicale. In questa prospettiva, dopo un’audizione musicale, una persona può affermare di aver provato variegate emozioni piacevoli quali, ad esempio, il sollievo, il piacere, la felicità, il benessere, il divertimento, ecc. Un altro ascoltatore invece potrebbe aver percepito, durante lo stesso ascolto, emozioni certamente differenti, perlopiù spiacevoli, come ad esempio, il dolore, la paura, la tensione, la rabbia, ecc. Sebbene possa apparire strano, non è raro il caso in cui l’ascolto dell’identico evento musicale possa suscitare negli ascoltatori emozioni così contrastanti poiché, in realtà, non ascoltiamo tutti allo stesso modo, ma ognuno reagisce soggettivamente a un’identica proposta auditiva.

 

©Dizionario di musicoterapia a cura di Giangiuseppe Bonardi.  Voce pubblicata da MiA: Musicoterapie in Ascolto, il 10 aprile 2015