Ciao Simona, “fantasticamente abile”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Con profondo dispiacere ho appreso che, il 4 luglio, a causa di un incidente motociclistico, Simona Neri, Collega e Collaboratrice, ci ha lasciato.
Simona ci ha lasciato fisicamente ma il suo spirito e i valori in cui ha sempre creduto sono tuttora presenti negli scritti pubblicati in MiA, Musicoterapie in Ascolto.
La centralità della persona, l’ascolto di sé e dell’altro da sé, sono i valori cardine che traspaiono nei testi di Simona.
L’ascolto e la centralità della persona, appresi nel percorso formativo assisano, sono stati anche i valori ispiratori delle numerose iniziative professionali, musicoterapiche e artistiche, realizzate da Simona nel corso di questi anni.
“L’Officina S’Ermanno”, l’ultima “creatura di Simona”, è un chiaro esempio di che cosa si possa realizzare incarnando l’ascolto e credendo nel potenziale umano, trasformando la persona da “dis-abile” a “fantasticamente abile.
Grazie Simona
Giangiuseppe Bonardi
MiA
Musicoterapie in Ascolto
 
Simona Neri, scritti da leggere o ri-leggere